• Moretti Editore

Meditazione


Fuggire da stress e ansia, ricaricando creatività ed energia


In collaborazione con Agnese Galotti

• Psicologa


a cura di Beatrice Spagoni


“Tutte le miserie dell’uomo derivano dalla sua incapacità di isolarsi in una stanza e restarsene in pace da solo”

Blaise Pascal



La pratica della meditazione è antichissima. Le popolazione di Oriente ed Estremo Oriente l’hanno sviluppata nei secoli soprattutto per motivi religiosi, come ricerca profonda di sé in relazione al divino o comunque alla dimensione spirituale. Nella nostra cultura è diventata una preziosa compagna di viaggio silenziosa verso il benessere psicofisico.


Nella cultura occidentale è sempre stata importante la conferma scientifica di pratiche e abitudini che mirano al miglioramento del nostro benessere fisico o psico. La meditazione, come dicevamo, storicamente è sempre stata dalla parte della qualità della vita, ora però anche gli studi di alcuni scienziati dell’Università di Sidney ne hanno confermato le virtù terapeutiche. Hanno valutato gli effetti di una pratica di meditazione svolta con costanza da un gruppo di 350 praticanti che, attraverso semplici esercizi di meditazione spontanea (Sahaja Yoga), sono riusciti ad azzerare lo stress e cancellare ossessivi “pensieri circolari”, ritrovando benessere mentale e pace interiore quotidiana. Gli esperti ne hanno dedotto che “lo stato di salute e di benessere delle persone che hanno meditato per almeno due anni era significativamente più alto nella maggior parte delle categorie salute e benessere rispetto alla popolazione australiana”, aumentando del 10% l’equilibrio mentale rispetto a chi non abbia mai praticato.



… Ma cos’è la meditazione?


“Come definire la meditazione? Come la saggezza alla ricerca della saggezza”

Shunryu Suzuki


Esistono tantissimi tipi di meditazione legati alla cultura e ai motivi per cui la si pratica. Il suo cuore però è comune ed è rappresentato dalla ricerca dello svuotamento della mente dai pensieri attraverso la respirazione, al fine di raggiungere la tranquillità interiore che permette alla mente stessa di rilassarsi, e con essa tutto il nostro corpo. La mente si distende, riducendo le tensioni e permettendo così di recuperare e potenziare energia e positività. La gestione della mente aiuta a ritrovare il senso di calma e a riconnettersi con noi stessi, entrando in uno stato di profonda auto osservazione e raggiungendo il “qui e ora” che aiuta a vivere in modo più sereno il fluire della vita, perché, come dice il maestro zen Thich Nhat Hanh, “la meditazione non è un’evasione, ma un incontro sereno con la realtà”.



“Quando inspiri, torni a te stesso. Quando espiri rilasci ogni tensione”

Thich Nhat Hanh


Mente e corpo, grazie alla respirazione profonda e consapevole, aiutata da una postura corretta che eviti inutili tensioni fisiche, entrano in sintonia con lo scorrere dei pensieri, di emozioni e ricordi, che verranno osservati passare e dissolversi, lasciando la mente finalmente vuota e leggera, pura e consapevole. Anche l’umore migliora, grazie finalmente al distacco da fattori effimeri e idee negative che affollano quotidianamente i nostri pensieri.


L’obiettivo della meditazione, attraverso l’”addestramento” della neuroplasticità naturale del nostro cervello, è dunque trovare equilibrio e pace stabili, “sostituendo” i pensieri involontari abituali che ognuno ha dentro sé con pensieri, emozioni, percezioni e reazioni favorevoli e propizi.


“La meditazione è la dissoluzione dei pensieri nella consapevolezza eterna o pura coscienza senza oggettivazione, sapendo senza pensare, fondendo il finito nell’infinito”

Voltaire


“La meditazione è una delle più grandi arti della vita, forse la più grande, e non la si può imparare da nessuno, questa è la sua bellezza. Non c’è tecnica e quindi non c’è autorità. Quando imparate a conoscervi, quando vi osservate, osservate il modo in cui camminate, in cui, mangiate quello che dite, le chiacchiere, l’odio, la gelosia, l’essere consapevoli di tutto dentro di voi, senza alternativa, questo fa parte della meditazione”

Jiddu Krishnamurti

Foto © Depositphotos.com

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti