• Moretti Editore

SPINACI SFIZIOSI E LEGGERI


A dicembre la natura regala ottimi prodotti della terra. Tantissime le varietà di stagione, che oltre a soddisfare l’appetito, aiutano a prevenire i malanni d’inverno. Nella lista della spesa occupano sicuramente un posto d’onore gli spinaci. Verdura benefica e dietetica.


Insomma, per bilanciare l’abbondante dose natalizia di biscotti, panettone, dolci delle feste, cenoni e pranzi di Natale, trovano spazio sulle nostre tavole anche dei salatini di ricotta e spinaci di pasta sfoglia. Una ricetta leggera e gustosa, da servire a cena o a pranzo come stuzzichino o aperitivo. Il ripieno è a base di ricotta e spinaci lessi, ma può variare sostituendo la verdura con del salmone affumicato o del prosciutto cotto.



SALATINI RICOTTA E SPINACI


In dispensa

• 250 g spinaci (freschi o surgelati)

• 2 rotoli pasta sfoglia (rettangolari)

• 250 g ricotta

• 100 g grana (o parmigiano grattugiato)

• 1 tuorlo (per spennellare)

• q.b. sale



PREPARAZIONE


Per preparare i salatini di ricotta e spinaci occorre iniziare dal ripieno. Innanzitutto bisogna lessare gli spinaci e salarli. Una volta cotti, scolarli dall’acqua, farli raffreddare, strizzarli con le mani e metterli in una ciotola. Occorre tritarli con un coltello e unirli alla ricotta e al formaggio grattugiato. Mescolare e amalgamare bene. Si otterrà un composto asciutto e cremoso. Nel frattempo occorre srotolare la pasta sfoglia e tagliarla in 3 rettangoli. Su ogni rettangolo va adagiata, con l’aiuto di una sacca a poche, una striscia di impasto agli spinaci. Sollevare poi l’altra metà del rettangolo, fino a coprire il ripieno e formare un cilindro. Quando tutti i cilindri sono pronti, tagliarli a pezzettini grandi circa 3 cm. Su ogni salatino fare due tagli trasversali, aiutandosi con un coltello affilato. Adagiare su una teglia con carta da forno e spennellare con il tuorlo insieme a un po’ di latte e far cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti. Devono diventare dorati e gonfi. Una volta sfornati possono essere serviti tiepidi o freddi.

Foto © Depositphotos

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti