PROTEZIONE: CIOCCOLATO FONDENTE


Un peccato di gola? No un alimento funzionale. La prodigiosa tavoletta di cioccolato fondente protegge la pelle dal sole e aiuta a prevenire le scottature solari. Basta non esagerare!


È arrivata l’estate e rinunciare alla tintarella è quasi impossibile. Attenzione però alle scottature e alle ustioni. È necessario proteggere la pelle con creme solari adatte al nostro fototipo, ma anche l’alimentazione aiuta. E tra i cibi che stimolano e proteggono la pelle dalle radiazioni ultraviolette, compare a sorpresa il cioccolato fondente, alimento che contiene i flavonoidi, composti che proteggono dal sole. Mangiare cioccolato aiuta dunque a ridurre il rischio di ustionarsi con i raggi del sole. La novità arriva da uno studio condotto dal Cosmetics Science Group della London University of the Arts. I ricercatori hanno sottoposto per 12 settimane alcuni ragazzi a un esperimento, al termine del quale è emerso che chi mangiava ogni giorno almeno 20 gr di cioccolato aveva raddoppiato la resistenza ai raggi UV. Quest’ultima è stata misurata in base alla “minimal erythema dose”, ovvero la quantità generale di esposizione UV necessaria per procurare una scottatura a una persona. Un risultato che si aggiunge ai tanti benefici già ampiamente dimostrati. Un alimento ricco di proprietà nutritive importanti per il fisico e per la mente. I suoi nutrienti, infatti, favoriscono la formazione di batteri “buoni” all’interno dell’organismo, mentre gli agenti antibatterici prevengono la formazione della carie ai denti. I flavonoidi, oltre a proteggere la pelle dal sole, svolgono un’azione analgesica naturale, favorendo la concentrazione e la memoria. Il suo odore sembra inoltre stimolare il rilascio di endorfine che generano un senso di piacere e rilassamento al cervello. Il cioccolato contiene una quantità minima di caffeina ed è fonte di energia: Un solo cioccolatino sembra essere sufficiente a fornire l’apporto calorico necessario per percorrere fino a 150 metri.


 

7 Luglio 2022

GIORNATA MONDIALE DEL CIOCCOLATO / WORLD CHOCOLATE DAY


Il cibo più amato in Italia ha ufficialmente una solennità tutta sua: il 7 luglio si festeggia la “Giornata Mondiale del Cioccolato”, meglio nota come “World Chocolate Day”. Una data che celebra l’introduzione del cioccolato in Europa nel 1550. Fino ad allora “l’oro nero” era un alimento tipico delle popolazioni native del Sud America. Un’occasione dedicata alla “bevanda” o “cibo degli Dei” per scoprire tutte le proprietà benefiche che esercita su corpo e mente. Un momento, inoltre, per pensare a proteggerlo, perché la pianta del cacao è minacciata dagli effetti sul clima: l’aumento dei consumi porterebbe a un calo di produzione trasformando il cacao in un bene di lusso accessibile solo a pochi per via dei prezzi che diventerebbero proibitivi.


 

Foto © Depositphotos.com