• Moretti Editore

Beauty: cambio Stagione!


Un percorso DETOX, una nuova routine quotidiana: come cambia la skincare d’autunno


Le temperature si abbassano, le ore di luce si riducono e naturalmente ci troviamo a cercare cibi più ricchi. Il metabolismo cambia ritmo e l’organismo, pelle compresa, rivela tutta la criticità del momento. Svanita anche l’ultima traccia di abbronzatura, la cute appare stressata e sotto tono. Il nodo come sempre è l’idratazione: d’estate con la maggiore umidità la pelle è più facilmente idratata, mentre ad ottobre il clima è più secco e freddo. Gli sbalzi termici, l’inquinamento e le prime screpolature fanno il resto, dando all’incarnato un aspetto spento.


H20: la formula amica del cambio stagione

La prima risposta per la salute e la bellezza della nostra pelle è sempre nell’acqua. Come d’estate dobbiamo prestare attenzione alla nostra idratazione, bevendo almeno 1,5 litri di acqua al giorno. Se necessario possiamo anche valutare un ciclo di integratori: particolarmente utili sono gli antiossidanti (vitamina C ed E), gli omega 3 e omega 6 e ovviamente i polifenoli.


Dieta detox

Per aiutare il nostro organismo e in particolare la pelle ad affrontare al meglio il cambio stagione, oltre all’idratazione dobbiamo curare la nutrizione. L’ideale è programmare un percorso detox eliminando alcolici, fumo, grassi, zuccheri, junk food e cibi confezionati. Una dieta detossificante, a base di cibi integrali, verdura, frutta, aiuta a rimuovere le tossine e le scorie metaboliche migliorando la funzionalità degli organi emuntori e quindi lo stato di salute: anche il sistema immunitario troverà giovamento da questo reset di cui pelle e capelli saranno i primi testimoni.


Beauty routine

La crema, che aiuta a mantenere morbida la cute trattenendo acqua in superficie, e un siero specifico, per dare quel supporto in più alla pelle alle prese con i primi freddi, sono alleati indispensabili. E se una volta alla settimana un buon peeling è d’obbligo per il viso e anche per il corpo, non sottovalutiamo l’importanza di una maschera purificante o idratante, da fare a settimane alternate.


E il trucco?

Prodotti e formulazioni devono essere scelti con attenzione, in particolare per le pelli sensibili. Preferiamo prodotti anallergici e senza profumi. Nel fondotinta cerchiamo la presenza di un filtro anti-inquinamento e una protezione dai raggi UV, comunque presenti anche d’autunno e d’inverno.

Il consiglio? Alternare i prodotti e non dimenticare che tutte queste attenzioni si vanificano senza un’adeguata pulizia. Anche se siamo stanche, la sera non possiamo dimenticare di struccarci e di eliminare efficacemente i residui del make-up, dell’inquinamento e il sebo presenti sulla cute. Scegliamo prodotti delicati evitando saponi eccessivamente aggressivi. Dopo, via libera a una ricca crema notte.


Dal dermatologo

Alla beauty routine domestica si può affiancare un appuntamento dallo specialista in dermatologia: è questo il periodo ideale per eliminare le macchie dovute all’eccessiva esposizione solare con peeling a base di acido salicilico, malico e mandelico. A questo si possono unire altri trattamenti specifici, ad esempio con l’acido ialuronico, per migliorare tono e idratazione della pelle.

Foto © Depositphotos.com

18 visualizzazioni

MORETTI EDITORE - Edizioni Personalizzate s.a.s. - c.f./p.iva 01928520996 - Tutti i diritti riservati

  • w-facebook