• Moretti Editore

Beauty: a me gli Occhi


Focus oltre la mascherina


Il beauty focus di quest’estate sono gli occhi. Anche perché oltre la mascherina, che ancora indossiamo, lo sguardo rimane il punto focale per eccellenza, ora più che mai. Via libera dunque alla fantasia per sottolinearlo e combattere la triste omogeneità che ci copre il volto.


Come le donne velate, a causa della mascherina, il nostro volto rimane visibile solo in parte è dunque naturale pensare di dirigere tutte le nostre chance sugli occhi. Ma partiamo dalla base. La pandemia continua ad avere impatto nella nostra vita, condizionando le nostre scelte e le nostre abitudini che si riflettono anche nella beauty routine. Nonostante la continua attenzione sull’importanza di una pelle del viso luminosa, sana e purificata con prodotti specifici, labbra e guance sono passate in secondo piano, lasciando puntare i riflettori sugli occhi, diventati protagonisti assoluti del nostro make up.


Prima di tutto, però, pensiamo alla salute degli occhi, ricordandoci che con il caldo intenso estivo le creme potrebbero sciogliersi irritandoli. È meglio quindi scegliere creme oftalmiche per evitare di irritarli. Ma una volta “messi in sicurezza”, via libera alla fantasia!


Sono le nuance delicate ad imporsi, virate secondo la carnagione, per un benefico effetto di delicatezza e spensieratezza. Secondo Rajan Tolomei, International Make Up Artist, “alla base c’è tanta voglia di leggerezza. Nei primi mesi della pandemia si è assistito allo strapotere di smokey-eyes e kajal nero, espressioni di un make up dai tratti arabeggianti, con l’obiettivo di non far passare inosservati gli occhi. Adesso invece la quantità si smorza e trionfano i colori: eterei, leggeri e infantili che esprimono un bisogno diffuso di benessere e serenità”. Tinte pastello come menta, acquamarina, rosa cipria e lilla fanno bella mostra di sé insieme ad intramontabili toni nude e a quelli caldi della terra, perfetti per carnagione chiara e fresca. Quando la pelle si fa più delicata e i capelli cenere, i toni protagonisti diventano arancio e bronzo o testa di moro e cioccolato con tocchi di acquamarina e blu. Si parte da una base chiara su tutta la palpebra, intensificando poi il colore lungo la rima ciliare e l’angolo esterno dell’occhio. Fondamentale è la luce, ma con effetto seta, oro pallido “umettato”, per un effetto sensuale naturale sottolineato anche dalle linee sinuose dell’eyeliner, non nero come al solito, ma blu notte, verde bottiglia o grigio, per un effetto meno aggressivo.



E il mascara?

Esagerato. Colore e ciglia definite si impongono per aiutare lo sguardo nella sua voglia di protagonismo. Incurvante, allungante, infoltente, volumizzante e leggero con effetto naturale per rendere le ciglia sempre più folte e più belle. Il mascara diventa un must imprescindibile, soprattutto waterproof per aiutarvi a mantenere intatto il trucco anche in situazioni estreme come bagni in mare o piscina e sudore, senza antipatiche sbavature. Pensate anche che sia nutriente e rinforzante, magari con olio di noce di cocco o cere vegetali, per aiutare le vostre ciglia a diventare sempre più forti e mozzafiato.



Foto © Depositphotos.com

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti