• Claudia Amato

Bled, la perla alpina


In giro per il mondo: Slovenia, tra leggende d’amore e stabilimenti termali

Incastonato come una gemma nelle acque color smeraldo dell’omonimo lago, nel cuore delle Alpi Giulie, Bled regala a chiunque lo scelga come meta una vacanza ricca di bellezze naturali e atmosfere da sogno. La leggenda del piccolo paese sloveno narra che, tanto tempo fa, la ricca castellana Polissena (“la signora del lago”), inconsolabile per la morte del marito – ucciso da dei briganti – mise insieme tutti i suoi ori e argenti e fece fondere una campana da sistemare nella piccola cappella dell’isola. Purtroppo, un’improvvisa e violenta tempesta fece affondare l’imbarcazione e la campana si perse tra le acque. Gli abitanti raccontano che, ancora oggi, chi attraversa il lago nelle notti più luminose possa sentire i suoi rintocchi risuonare dalle profondità lacustri. Dopo la perdita, la donna decise di donare tutti i suoi beni alla parrocchia per la costruzione di un’altra chiesa e si ritirò in un convento. Alla sua morte, il Papa inviò alla comunità una nuova campana, nota come “campana dei desideri”: si dice, infatti, che chi la suoni per onorare la Madonna possa vedere realizzato un desiderio importante.

Cigni aggraziati e imbarcazioni tradizionali (Pletna) dai tettucci colorati che danzano a pelo d’acqua, crepuscoli romantici che lambiscono il cielo infuocando i dolci pendii delle colline, famiglie di abeti, querce, tigli e betulle che riparano gli abitanti da occhi indiscreti: il pittoresco isolotto di Bled non è solo la meta più gettonata dalle giovani coppie, ma è anche il luogo ideale per chi vuole trascorrere un weekend all’insegna dello sport, del benessere e del green. Lunghe camminate e gite in bici alla scoperta dei numerosi rilievi panoramici (la cima di Mala Osojnica, il monte Ojstrica, il monte Straža, la vetta del Kuhovnica, ecc.), del Parco Nazionale del Triglav o del fatato castello medievale costruito su una rocca che sovrasta l’isola, panoramici giri in canoa e bagni rilassanti tra i caldi vapori delle quattro fonti termali naturali distribuite lungo la sponda occidentale. Il tutto, magari, dopo aver assaggiato un pezzo di Kremna Rezina o Kremsnita, un dolce composto da fragranti strati di pasta sfoglia, crema pasticciera alla vaniglia e panna montata che si alternano delicatamente culminando in una candida spolverata di zucchero. Che dire, Bled è veramente il lago delle fiabe che avete visto illustrato sui libri da bambini e per raggiungerlo bastano poche ore di aereo o di macchina…

Foto © Depositphotos.com

#Bled #Slovenia #viaggi #terme #turismo

2 visualizzazioni

MORETTI EDITORE - Edizioni Personalizzate s.a.s. - c.f./p.iva 01928520996 - Tutti i diritti riservati

  • w-facebook